Un percorso formativo per le persone della Banca Popolare di Sondrio

Le regole avviate dalla normativa MIFID e dalle relative misure di esecuzione, hanno innovato significativamente gli stili di comportamento che gli intermediari sono tenuti ad osservare nella prestazione dei servizi di investimento.

È stato introdotto infatti un regime articolato di verifica dell’adeguatezza dell’operazione per il cliente, modulato in funzione della natura del servizio prestato e della tipologia dei clienti.

La Banca Popolare di Sondrio, ha predisposto e sta utilizzando con i propri clienti un questionario di verifica dell’adeguatezza e dell’appropriatezza e ha formato gli addetti delle filiali sui contenuti e sulle modalità di compilazione del questionario finanziario.

L’esperienza sul campo e l’utilizzo del questionario ha fatto emergere il bisogno di dare continuità alla formazione già avviata attraverso una formazione più specifica e partendo da situazioni e problematiche concrete emerse durante l’utilizzo del questionario.

La Banca Popolare di Sondrio ha quindi richiesto ad Edulife la progettazione e lo sviluppo multimediale e metodologico di un percorso formativo rivolto agli addetti di filiale in grado di: acquisire maggiore competenza su situazioni reali e problematiche specifiche, evidenziare i vantaggi per il cliente e per la banca e far comprendere le conseguenze di una profilatura non coerente, nella gestione del cliente.